Auto elettrica, nuovi incentivi Fino a 1.500 per un punto ricarica

PUBBLICATO IL 20 DICEMBRE 2017

C’è tempo fino al 31 dicembre per partecipare al bando che incentiva la diffusione di punti di ricarica privata per veicoli elettrici. Possono partecipare tutti i soggetti privati (cittadini, condomini, ditte individuali e società), residenti o avente sede in Lombardia.

tratto da www.ecodibergamo.it


Auto elettrica, nuovi incentivi Fino a 1.500 per un punto ricarica

Il contributo è concesso esclusivamente a chi possiede un autoveicolo elettrico a batteria, anche della tipologia ibrida plug-in, delle categorie M1 o N1, ovvero veicoli fino a 9 posti a sedere e i veicoli leggeri (con peso fino a 3,5 tonnellate).

Sono esclusi tutti gli autoveicoli ibridi non plug-in delle medesime categorie M1 o N1 e i veicoli elettrici di categoria L, ovvero i veicoli a due, tre o quattro ruote con peso inferiore ai 400 kg. Il richiedente può presentare richiesta per più punti di ricarica, fino ad un massimo di 10 prese, corrispondenti a 10 veicoli. Il finanziamento massimo è pari a 1.500 euro per un punto di ricarica singolo (una sola presa) e pari a 1.000 euro per ciascuna presa nel caso di punto di ricarica multiplo (più prese nello stesso sistema di ricarica) fino a un massimo per richiedente pari a 10 mila euro (corrispondente a dieci prese). L’entità del contributo è pari alla somma di tre quote: a) dipendente dalla tipologia del sistema di ricarica; b) relativa al costo di adeguamento in potenza o per il contatore dedicato; corrispondente agli interventi edilizi.

La richiesta di partecipazione al bando va compilata esclusivamente on line tramite il sito del Sistema Agevolazioni (SiAge) regionale (www.siage.regione.lombardia.it) nell’apposita sezione dedicata al bando. Il sistema genererà la domanda, che dovrà essere firmata digitalmente e ricaricata a sistema con gli allegati richiesti. Il medesimo sistema richiederà poi il pagamento elettronico dell’imposta di bollo. Una volta eseguita la corretta selezione con invio, la richiesta di accesso al contributo sarà protocollata automaticamente dal sistema. Info sul sito www.regione.lombardia.it o tramite email: bando_ricarica@regione.lombardia.it.