Enel: presto colonnine elettriche in autostrade

PUBBLICATO IL 09 NOVEMBRE 2016

Tamburi, vinto bando europeo; 180 in Italia e 20 in Austria


Enel: presto colonnine elettriche in autostrade

RIMINI - Presto arriveranno le colonnine per la ricarica delle auto elettriche in autostrada. Così il direttore Italia di Enel Carlo Tamburi intervenendo a un convegno sulle smart cities nell'ambito di Ecomondo a Rimini Fiera. ''Abbiamo vinto un bando europeo - osserva Tamburi - per 200 colonnine: 180 in Italia e 20 in Austria. Tra poche settimane, qualche mese, inizieremo a metterle nelle principali autostrade. Abbiamo già dei protocolli d'intesa''. 

Enel: emissioni auto elettriche meno 50% di macchine metano

''Non c'è partita tra gas ed elettrico: le emissioni delle autoelettriche è meno della metà di quelle a idrocarburi e a metano''. Lo afferma il direttore di Enel Italia Carlo Tamburi intervenendo a un convegno sulle smart cities nell'ambito di Ecomondo a Rimini Fiera. ''E - prosegue Tamburi - andrà sempre meglio; basti pensare che le rinnovabili oggi sono al 37%''. 

''Le case produttrici hanno investito sull'elettrico - osserva - ci sono auto che costano 25-30 mila euro con batterie che arrivano a 400-500 chilometri''. ''Stiamo facendo degli studi specifici, con il Politecnico di Milano e la Bocconi - fa presente Tamburi - per fare un Piano nazionale per vedere quale sia la quantità necessaria di colonnine in Italia''. Inoltre, ''stiamo anche sperimentando in Danimarca, e presto nel Regno Unito, il vehicle to grid: cioè la capacità dell'auto di 'scaricare' l'energia residua della batteria immettendola in rete''. 


tratto da www.ansa.it