Peugeot, non solo auto e scooter: spazio alle e-Bike

PUBBLICATO IL 22 AGOSTO 2017

Ora la casa francese ha un’intera gamma di biciclette ad assistenza elettrica

Peugeot, non solo auto e scooter: spazio alle e-Bike

Troppo facile chiamarle biciclette. Prima di entrare in una concessionaria e iniziare a chiedere informazioni su una bici Peugeot, bisognerebbe conoscere almeno un dato: la casa del Leone progetta biciclette dal 1882 e la gamma delle e-Bike – quelle cioè elettriche  – esiste dal 2009. Ma ora ha una gamma ricchissima di modelli. E in piena estate, quando l'attenzione dei vacanzieri si sposta sul mondo delle bici, ecco una piccola guida.

Ogni bicicletta della casa francese viene definita in base al suo utilizzo: urbano, fuoristrada, mountain bike, anche se la best-seller in assoluto, quella che offre l’accesso al mondo delle e-Bike Peugeot, è la eC03.

Per un utilizzo urbano, Peugeot Design Lab ha progettato l’AE21, compatta ed ergonomica, e l’innovativa eF01 che si piega in una decina di secondi e può esser trasportata con un ingombro ridotto. Può anche essere ricaricata tramite una Dockstation nel bagagliaio,

in particolare in quello delle nuove 3008 e 5008.

Per chi non si accontenta ci sono infine le «speedbike» eU01s e eM02s, alternative agli scooter, che addirittura raggiungono la velocità di 45km/h e sono soggette alla legislazione sui ciclomotori.