Una Nissan Leaf a Fiumicino

PUBBLICATO IL 18 GENNAIO 2017

tratto da http://viveremilano.biz/

Una Nissan Leaf a Fiumicino

È dallo scorso dicembre che all'aeroporto di Roma Fiumicino c'è anche una Nissan Leaf all'interno del Terminal 1 a disposizione dei passeggeri che vogliano farsi trasportare nel silenzio di un'auto elettrica, in mezzo a tanti viaggiatori in partenza o in transito nell'hub romano.

Sbarca nello scalo di Fiumicino l'offerta di mobilità integrata "e-go All Inclusive", la prima offerta "chiavi in mano" che comprende la vettura elettrica più venduta al mondo, la Nissan Leaf, la box station per la ricarica domestica compresa d'installazione e l'App e-go, per localizzare tutte le colonnine elettriche in Italia.

Appena entrati nel Terminal 1 sarà impossibile non notare una enorme affissione da 200 mq, accompagnata da 26 schermi che ci ricordano i benefici delle auto elettriche, e che Nissan è leader del settore fin dal 2010.

In più Nissan ha anche avviato un'iniziativa di solidarietà sempre a Fiumicino, grazie all'installazione di un tappeto cinetico che consente di generare energia al passaggio delle persone.

I passeggeri possono così offrire un contributo sociale, dato che la loro breve passeggiata genererà dei km virtuali, che verrano poi percorsi da una Leaf in uso gratuito alla ONLUS Banco Farmaceutico di Roma, per consegnare i farmaci anche in zone ad accesso limitato.

Insomma, la mobilità elettrica fa bene davvero; e, come ha sottolineato Bruno Mattucci, Amministratore Delegato di Nissan Italia, "con essa apriamo nuove rotte, favorendo la diffusione e lo sviluppo di nuove forme di eco-sostenibilità anche all'interno di spazi chiusi". La percorrenza a zero emissioni è protagonista insieme ad altre novità all'interno di uno dei più moderni hub al mondo, con gli oltre 130 mila passeggeri al giorno.

"Un'iniziativa nata in collaborazione tra Nissan, Enel e la società Aeroporti di Roma e che ha visto come ospite ufficiale alla presentazione del progetto anche Edin Džeko, attaccante della Roma, che ha ironizzato con una battuta, "...sono elettrico? "La nuova area di imbarco, recentemente inaugurata, e le nuove infrastrutture che stiamo realizzando, rispecchiano i criteri ambientali più avanzati e rigorosi, adottati a livello internazionale".